fbpx

Cambio stagione senza stress

22/04/2020Tips and tricks0 commenti

La guida definitiva al cambio armadio facile e veloce con Cloudrobe e Rinchiudetely

Ebbene si, anche quest’anno siamo giunti al momento del cambio stagione… ci tocca!

Ma vi dico una cosa: io quest’anno mi sono fatta aiutare dai consigli di Rinchiudetely e all’innovativo servizio di archiviazione Cloudrobe… così è tutta un’altra storia 😉

Allora partiamo dai preziosi consigli di Elena Dossi, Professional Organizer volto e voce di Rinchiudetely. Ma prima di tutto, chiediamo ad Elena, chi è un Professional Organzier?

“La figura del Professional Organizer racchiude diverse competenze, la principale quella di saper organizzare in modo funzionale e ottimizzare lo spazio a beneficio di chi lo vive nel quotidiano. Non si tratta di quanto un ambiente sia grande o piccolo, ma di saperlo sfruttare adeguatamente con soluzioni intelligenti e piccoli accorgimenti che pagano immediatamente l’occhio, dando una piacevole sensazione a chi lo vive. La mia mission è aiutare le persone a semplificarsi la vita di ogni giorno grazie a una migliore organizzazione degli spazi domestici e in particolare dell’armadio, il posto dove secondo me comincia la giornata.”

 

Wow! E allora le chiediamo subito come applicare questa fantastica teoria al nostro armadio: Elena, ci dai 4 consigli per un cambio armadio senza stress?

1. Individuare i capi che indossiamo tutto l’anno:
“Ci sono dei capi che non necessitano il cambio stagione: jeans, t-shirt, camicie e vestitini vari possono essere usati tutto l’anno. Bisogna riporli strategicamente nell’armadio, così sapremo che quando dovremo fare il cambio stagione, quelli potranno rimanere lì.”

natale_ordine_regali
  1. Concentrarsi sui capi che non useremo per tutta la stagione:
    Concentriamoci su quei capi che vanno alternati tra estate e inverno. Quindi, in base alla stagione che ci stiamo lasciando alle spalle, dovremo togliere dall’armadio solo quella parte di capi che siamo certi non ci serviranno per la stagione entrante. Se, come adesso, siamo nel pieno della stagione primaverile sarà perfetto riporre maglioni e pantaloni pesanti, cappotti, piumini e giacche pesanti, sciarpe, guanti e scarpe con il pelo dentro e via dicendo.”
elena_dossi_cloudrobe
  1. Fare sempre decluttering:
    “Fondamentale è fare sempre un pochino di decluttering cioè eliminare quegli indumenti che abbiamo utilizzato fino a logorarli e quelli che al contrario continuiamo a ignorare e non utilizzare stagione dopo stagione. Se l’operazione di decluttering viene effettuata ciclicamente, la cosa si rivelerà piuttosto veloce e poco dispendiosa anche in termini di coinvolgimento emotivo.”
elena_dossi_cloudrobe

4. Riporre i capi che restano:
“E adesso cosa fare di ciò che hai scelto di mettere via per la prossima stagione? O sei così fortunata da avere un armadio molto grande e quindi puoi permetterti di riporre in alto i capi fuori stagione, oppure ti devi attrezzare con le giuste scatole e un po’ di ingegno! Scegli bene le scatole in base a dove le devi riporre. Se per esempio devi metterle in box o in cantina, considerando l’umidità dell’ambiente, non potrai fare a meno di scatole di plastica con coperchio a chiusura ermetica. Se invece hai spazio nell’armadio, puoi scegliere anche delle scatole in cartone dotate di maniglie (metti però in conto che ogni tanto dovrai sostituirle). In ogni caso ricordato di prendere bene le misure prima! Ah, e ricordati anche di prendere delle etichette adesive: Ti assicuro che anche se pensi di riuscire a ricordarti per sempre cosa hai messo nelle scatole, te lo scorderai in meno di 2 giorni.”

Questo forse è il punto più stressante del cambio armadio: riporre il cambio stagione da qualche parte, uno o più posti in base alla disponibilità di spazio che abbiamo, e dover poi recuperarli, sperando che non si sia rovinato nulla e di ricordarsi dove sono tutte le scatole, e magari dargli anche una rinfrescata e /o stirata prima di metterli nell’armadio. … solo al pensiero sono già stufa!!

 

Ecco allora che ci viene in aiuto Cloudrobe, l’innovativo sistema di archiviazione fisica e digitale di abbigliamento e accessori.

Come funziona?

elena_dossi_cloudrobe

Non dobbiamo nemmeno procurarci le scatole: Cloudrobe ci consegna tutto il necessario per riporre quello che abbiamo deciso di archiviare e passa a ritirarlo a domicilio nella data e ora concordate. Una volta ricevuti i vostri capi, Cloudrobe se ne prenderà cura con trattamenti ad-hoc (quali leva pelucchi, togli pallini, stiratura a vapore, in base all’abbonamento selezionato), farà foto professionali e li riporrà con cura in appositi spazi. Una volta terminato il processo avremo a disposizione una piattaforma digitale dove potremo vedere tutto ciò che abbiamo archiviato e richiederlo solo quando ne avremo bisogno. Niente scatole, niente etichette, niente pensieri: tutto a portata di click! Facile vero?

 

Infine, possiamo usare Cloudrobe non solo per tutti quei vestiti e accessori di uso stagionale ma anche per quelli di uso occasionale In questo modo nell’armadio avremo solo cose che utilizziamo nel quotidiano.

 

Se desideri approfondire il tema del cambio armadio con Elena, ha appena realizzato un video corso che partla proprio di questo!

IN BREVE

  • Cloudrobe e Rinchiudetely ti aiutano a fare il cambio stagione senza stress
  • Rinchiudetely è il servizio di Elena Dossi, professional organizer, che ci offre 4 preziosi consigli per il cambio armadio

  • Cloudrobe è l’innovativo servizio di archiviazione che ci aiuta nella fase di storage, cura e recupero di capi e abbigliamento

Cloudia-Home
X