Una breve guida per capire qual è il deodorante che più si addice al tuo armadio e come produrlo

Bene, capita…

Abbiamo così tante cose nella nostra mente! La vita gira così veloce che… Si, ho dimenticato di togliere i vestiti dalla lavatrice. Un’altra volta.

E sì, anche questa volta i miei vestiti hanno un odore stantio.

Qual’è il tuo record? Quante ore/ giorni i tuoi vestiti sono stati rinchiusi nella lavatrice l’ultima volta che li hai dimenticati?

Altra situazione. Forse ora stai sistemando i tuoi vestiti estivi, dopo che per un’intera stagione sono stati chiusi in scatoloni nel tuo armadio o in cantina….

Probabilmente hai notato che hanno ora hanno un cattivo odore.

Anche non pulire in modo corretto i tuoi vestiti per il cambio di stagione e conservarli in posti non adatti porta a problemi di cattivo odore.

Rilavare tutto l’armadio non sempre è la soluzione migliore, poiché poco sostenibile sia per l’inquinamento che per il tempo che abbiamo a disposizione. Per cui, abbiamo studiato un pò le soluzioni a disposizione e vogliamo svelarvi alcuni rimedi che profumeranno il tuo guardaroba in modo naturale.

Alcuni vi sorprenderanno di sicuro!

bicarbonato come rinfrescante per armadi

1. I mille usi del bicarbonato – anche deodorante naturale

Il bicarbonato assorbe gli odori aiutando così a mantenere l’aria fresca.
Vi consigliamo di riempire un barattolino con bicarbonato e 8/10 gocce di olio essenziale che fragranza che preferisci. Quindi usa uno strato di carta stagnola come coperchio, fai dei piccoli fori e agitala.
Agita il barattolo ogni due settimane per rigenerare aria fresca.

 

fondi di caffè come profumatori per armadi

2. Tutto comincia con un caffè – anche nell’armadio!

Non solo i fondi di caffè assorbono i cattivi odori, ma hanno anche uno straordinario odore.
Affinché i tuoi vestiti abbiano il profumo dei campi di caffè colombiani, riempi un contenitore con i fondi del caffè, fai alcuni buchi nel coperchio e conservalo nel tuo guardaroba.
Assicurati di cambiare il contenuto del contenitore almeno una volta al mese per mantenere quello strepitoso odore.

 

potpourri di fiori per profumare armadi e acssetti

3.  Crea la miscela naturale perfetta per i tuoi cassetti

Il potpourri è un ottimo modo di portare nel tuo armadio un profumo naturale. Nonostante sia venduto in quasi tutti i negozi di profumi e cose per la casa, è facile (e più economico) farne uno da soli.

Puoi usare una vastissima varietà di erbe per creare la miscela che preferisci. Per esempio, una miscela che funga anche da insetti repellente potrebbe includere lavanda, rosmarino, artemisia, menta verde, mentuccia, tanaceto e trucioli di legno di cedro. Fate dei sacchettini contenenti un mix di queste erbe e metteteli negli angoli di armadi e cassetti, cambiandoli ogni mese per mantenere la fragranza.

Vodka nell'armadio contro i cattivi odori

4. Vodka nel tuo guardaroba

Sì sì ha letto bene… V-O-D-K-A.
Tutti sono scettici all’inizio, ma vi assicuro che funziona! E’ provato che la vodka aiuti a mandare via i cattivi odori dai vecchi vestiti. E’ semplicissimo: riempi una bottiglietta col tappo a spray con metà vodka e metà acqua e il gioco è fatto. Spruzzane delicatamente un pò sui quei vestiti che ne hanno bisogno e lasciali appesi in una parte arieggiata dell’armadio.

Addio cattivi odori!

Leggi anche: DIY: Prepara un deodorante naturale per il tuo armadio (seconda parte)

Aggiungi il tuo commento

Cloudrobe s.r.l.

Sede Legale: Piazza della Repubblica 28 - 20124 Milano
Sede Operativa : Via Po 124 - 20032 Cormano (MI).
Telefono: 02 4070 7428
Email: hello@cloudrobe.it
WhatApp: 392 4354092

Pagamenti semplici e sicuri:

Seguici sui social:


Termini del servizio e Policy privacy
© 2019 Cloudrobe s.r.l. | P.IVA 10772040969